Gruppi musicali >>

Dall’ altra parte dell’Oceano i Sorry Ok Yes sono famosi - Venerdì 20 luglio Ninfeo Live Genazzano (Roma)

Sorry Ok Yes – Turning Black Into White - Venerdì 20 luglio Ninfeo Live

I Sorry Ok Yes prima di partire per il tour in Canada e Nord America, hanno deciso di fare tappa nelle principali città italiane, dopo una pausa di un anno in seguito al tour di Rubberized conclusosi alla casa 139.

Si ricomincia da questo showcase rabbioso, rock, e potente: Turning Black Into White.

Dall’altra parte dell’Oceano i Sorry Ok Yes sono famosi. Lanciano uno o due singoli sul web che impazziscono di visualizzazioni e sono subito condivisi e apprezzati in Italia ma anche e soprattutto oltreoceano.

Rilasciano due Ep (“I Just want to be a dj” “Doing More with Less”), un album (“Rubberized”) e da inizio 2012 un singolo al mese, rilasciato online e distribuito gratuitamente. I primi 3 singoli “Facedown”, “So!” e “Bipolar Girl” infiammano critica e pubblico.

Così poche date nella penisola ma tour canadese in arrivo mentre sul curriculum vantano un SXSW, ITALIA WAVE, Tour negli States e in Inghilterra tra Londra, Liverpool e Manchester.

NME li ha definiti: “a mixture of modern rock styles, featuring spoken choruses and fast-paced guitar riffs that appeal to the casual listener and rock aficionado alike”

Rumore” Come si può diventare grandi in Usa e in Uk senza passare dall’italietta pseudoindie canzonara (8/10)”

Il Mucchio: “L’album è un bomba appassionata che vuole soltanto esplodervi in faccia dalle casse dello stereo. Fare un buon disco, una chitarra e una batteria: basta poco, in fondo.”

 Rockit“Sembrerebbe una figata, staranno pensando gli appassionati. Lo è. Tutto dentro Rubberized dice “America Profonda”

 

Ascoltali Online



    - associazioneninfea.org - 14:21 09/07/2012


Sullo stesso argomento:

-

Tornei Sportivi Ninfeo 2016

VIDEO


Filippo Graziani canta Ivan - Ninfeo 2013 - Taglia La Testa Al Gallo



Google Plus >>